Serie A G25, Consigli – I Portieri

Ecco chi sono gli estremi difensori da considerare in questo turno infrasettimanale di Serie A Tim

Cragno

Fiorentina-Roma e Sassuolo-Napoli sono le partite dove sarà meglio evitare i quattro numeri uno chiamati a difendere la porta della loro squadra. Il top per questa giornata è Pierluigi Gollini in casa contro il Crotone del nuovo arrivato Cosmi. Promosso anche Szczesny (o Buffon?) contro lo Spezia già nel T1. Andiamo a vedere quali sono le possibili alternative, un nome top e due di fascia media: ho fatto le mie scelte!

1. Alessio Cragno (Cagliari)

Costo: 10 crediti
Turno: T2
Avversario: Bologna (C)

L’arrivo di Semplici ha subito dato i suoi frutti: vittoria esterna nello scontro diretto a Crotone e porta inviolata (la terza stagionale) per il numero 28 che attualmente è il portiere con più parate effettuate (ben 97)! Non sarà facile contro una delle squadre più in forma del campionato, il Bologna, tuttavia mi sento di dare fiducia ancora al Cagliari e a uno dei suoi uomini migliori.

2. Mattia Perin (Genoa)

Costo: 9 cr
Turno: T2
Avversario: Sampdoria (C)

In vacanza a S.Siro il Genoa ha perso il passo avuto con l’inizio dell’ennesima era Ballardini. Non se la passa meglio la Samp che arriva da due sconfitte consecutive. Solitamente non si vedono molti goal nel Derby della Lanterna e un bel pareggio forse accontenterebbe entrambe le squadre: se fosse uno 0-0 ancora meglio.

3. Gianluigi Donnarumma (Milan)

Costo: 12,3 cr
Turno: T2
Avversario: Udinese (C)

Il Milan deve ritrovare la solidità difensiva. Nelle ultime cinque partite casalinghe ben 9 goal subiti (tre contro Inter, Atalanta e Juventus) certamente troppi per chi vuole continuare a lottare per lo scudetto. L’investimento da fare è alto ma Gigio, leader indiscusso della retroguardia rossonera, attraversa un ottimo stato di forma e si è dimostrato decisivo nella vittoria contro la Roma.

Leggi anche

Loading...